Bidibibodibibook
Elena Bignotti Diario di una ragazza che viaggia

Diario di una ragazza che viaggia: un libro per sognare e sperare ancora

Il primo libro di Elena Bignotti, una ragazza che ha saputo aprire il suo cuore al mondo, e che il mondo ha ricompensato accogliendola in ogni suo viaggio

Sull’Autrice

Elena Bignotti è una ragazza carismatica e dall’animo gentile, che ho avuto l’immenso piacere di conoscere personalmente alcune settimane fa, quando ci siamo incontrate in occasione del suo arrivo in Italia.

Viene da Ospitaletto, un paese poco lontano dal mio, ed ha anche quasi la mia età.

La cosa che più ci accomuna è che anche lei ha sempre avuto una grande passione per la scrittura, caratteristica che ha sempre coltivato con molta attenzione, conservando tutto quello che aveva nel suo cuore in preziosi diari che sicuramente le faranno compagnia per tutta la sua vita.

Altra sua grande passione è da sempre il viaggiare, alla scoperta di mete sconosciute, alla ricerca di emozioni ed orizzonti nuovi, in grado di arricchire ancor di più il suo cuore già romantico per natura. 

Potete sapere ancor di più su di lei passando sul suo sito web: https://www.elenabignotti.it

Il libro

Elena è una teenager come tante altre, e come moltissime sue coetanee ama divertirsi, senza mai esagerare, si intenda, ma ha da sempre la voglia di stare in compagnia di persone capaci di trasmetterle quel carisma che anche lei possiede.

Ama ballare, conoscere gente nuova e fare tardi la sera con le amiche.

Ha un forte legame con la sua mamma, con cui condivide e parla di tutto, ed ha anche la fortuna di avere un lavoro sicuro su cui contare in un supermercato a pochi passi da casa, tutto perfetto, penserete voi, ma si sa, è sempre quando si crede di avere tutto ciò che ci rende felici che talvolta la vita prende delle pieghe inaspettate, sbattendoci in faccia una realtà tutta nuova e mettendoci a dura prova, con tutta la cattiveria che può usare contro di noi. 

Ed ecco che tutto cambia nella mente e nella vita di Elena, quando un malore improvviso la lascia orfana della sua cara mamma in pochissimo tempo.

“Chi l’avrebbe detto dieci anni fa che avrei fatto tutto ciò?” 

Elena Bignotti

E’ in questo momento di frattura che tutto inizia a cambiare dentro di lei, il suo malessere la porta a gettarsi a capofitto nel lavoro.

Ma sarà la scelta giusta? Può la mente trovare il modo di farcela, ed il cuore di riprendersi dal dolore se ci si getta a capofitto in qualcosa che ci occupa le giornate?

Elena ci prova, tenta in tutti i modi di riprendere il controllo della sua vita, compiendo tutti gli sforzi che può.

Ma il dolore della perdita della persona a lei più cara l’ha resa troppo fragile, ed anche i suoi capelli iniziano a risentire di questo suo malessere, cadendo assieme a lei in un baratro che, sembra senza via d’uscita, nonostante l’affetto del padre e dei suoi fratelli, che seppure essendo uomini, per lei ci sono sempre, riconfermandole che non è sola fino a quando ha una famiglia unita su cui può sempre contare.

Ma Elena è una ragazza buona, che antepone sempre gli altri a sé stessa, e questa caratteristica, seppur conoscendola nel suo subconscio, diventerà più veritiera quando a dirgliela sarà un’amica, Paola, che le darà l’imput per dare alla sua vita una scossa.

Imparerà quindi a dare a lei stessa la priorità che si merita, seguendo il suo cuore, che la guiderà alla scoperta di tutti quei sogni che aveva lasciato chiusi in un cassetto per troppo tempo.Frequenterà corsi, riprenderà a ballare e si riscoprirà dotata di un talento sorprendente, ma soprattutto inizierà a viaggiare verso mete che la condurranno alla scoperta di luoghi che faranno bene al cuore.

“Sei come una farfalla che ama volare, che si sposta di fiore in fiore”

La mamma di Elena

Mollerà quindi il suo lavoro, perché si sa, a volte per trovare orizzonti nuovi bisogna avere il coraggio di abbandonare porti sicuri, e sarà l’Australia, tra i tantissimi viaggi che farà, a rubarle il cuore.

Di quello stato amerà tutto, la gente, i panorami, la mentalità e lo stile di vita, oltre a tante altre cose che non vi dico perché vi invito a scoprirle leggendo il libro.

Riuscirà Elena a restare in quel magnifico stato di cui si è innamorata? Ce la farà a porre così tanta distanza tra lei e le persone che ama?

Passioni, riflessioni e sogni sono gli ingredienti che fanno di questo libro/diario un opera che saprà emozionare ogni lettore.

E non solo, potrebbe essere un valido aiuto per coloro che infondo al cuore hanno una inconscia necessità di aprire le proprie ali verso mete sconosciute, dandosi una priorità che talvolta non ci diamo per tanti svariati motivi.

Lo stile e le impressioni

Questo delizioso libro, edito dalla casa editrice Susil Edizioni, è un vero e proprio diario, e la conferma di questo l’abbiamo nello stile scelto dall’autrice, che ha usato un modo prettamente personale di raccogliere ed inserire informazioni molto personali in ogni pagina.

Una cosa questa che trovo apprezzatissima, in primo luogo perché non è cosa comune, ma soprattutto perché denota un immenso coraggio nell’aprire il proprio cuore al lettore, mettendo a nudo i propri pensieri ed anche, cosa non da poco, le proprie debolezze sia fisiche che mentali/sentimentali.

Anche il suo modo di impostare il libro dal punto di vista strutturale l’ho trovato molto azzeccato, perché ha scelto di posizionare frammenti di pagine del diario del passato con altre del presente, creando così nel lettore un mix di sensazioni contrastanti che lo spingono a riflettere su tanti punti importanti della vita di Elena, che anche dall’impostazione ha saputo generare un’emozione di stupore e gioia per lei, che vive la sua vita con il cuore in mano, senza mai trascurare nessuna sfumatura che il mondo che la circonda la chiama ad osservare.

C’è quindi una sorta di paragone che si crea tra i tempi, tra il suo dolore e la sua vittoria, tra il suo desiderio di cambiare ed il cambiare veramente tutto.

Lasciando un senso di speranza e di coraggio nel cuore di chi legge, sensazioni, queste, che accompagneranno il lettore fino all’ultima pagina, quella che vi spingerà a leggere il sequel nel prossimo libro.

Sono certa che il tempo che dedicherete a questa lettura, vi farà scoprire che sarà un immenso dono che avrete fatto a voi stessi. 

Bidibibodibibook cerca sempre la magia nelle sue letture, ed in questa qual è?

“La magia di questo libro è racchiusa nei pensieri, nelle speranze e nel cuore di Elena, la protagonista ed autrice di questo diario speciale, che ci insegna a non arrenderci mai, nonostante talvolta la vita ci faccia degli scherzi veramente crudeli.” 

La copertina del libro “Diario di una ragazza che viaggia”, il libro d’esordio di Elena
  • Titolo: Diario di una ragazza che viaggia
  • Autore: Elena Bignotti
  • Casa editrice: Susil Edizioni
  • N. Pagine: 93
  • Prezzo al pubblico:12,50

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *