Bidibibodibibook
Sally-Rooney-Dove-sei-mondo-bello

Dove sei mondo bello

Carissimi lettori, eccomi di nuovo qui con un altro libro da proporvi.

Quello di oggi è un romanzo che è un po’ sulla bocca di tantissimi e tantissime bloggers, poiché è un racconto fresco fresco di stampa! Si intitola “Dove sei mondo bello” ed è un’altra pubblicazione della famosa Sally Rooney! 📚

Dove sei mondo bello”, come già detto, è una novità che potete trovare in tutte le librerie fisiche ed online, ed io ve ne avevo già accennato qualcosa proprio il giorno della sua primissima uscita nelle librerie, poiché coincideva con la festa della donna

Sull’autrice

L’autrice di “Dove sei mondo bello” è Sally Rooney, giovane scrittrice, classe 1991, nata in Irlanda dove tutt’oggi vive. Scrive sulle più importanti testate letterarie e dirige la rivista “The Stinging Fly”.

Il suo romanzo d’esordio si intitola “Parlarne tra amici” ed è stato pubblicato in Italia nel 2018 sempre dalla casa editrice Einaudi. Questo romanzo le ha fatto vincere il Sunday Times/PFD Young Writer Award nel 2017, ed il successo di questo suo romanzo d’esordio fu tale da essere tradotto in ben venti lingue.

Successivamente ha poi pubblicato “Persone normali”, in Italia sempre pubblicato da Einaudi nel 2019, ed anche questo libro le ha permesso di venire selezionata per il Man Booker Prize, ed ha vinto il Costa Novel Award nel 2018.

Nel 2020 ha scritto e prodotto anche la serie tv tratta da quest’ultimo suo romanzo che vi ho appena citato. Questa è stata portata sugli schermi di tutto il mondo dalla Bbc.

Insomma, la Rooney è una giovane autrice dotata di gran talento, ed anche questo libro di cui vi sto per parlare non è di certo meno importante di tutte le altre sue opere. 😊

Il libro

Dove sei mondo bello” inizia in un piccolo bar irlandese, dove una giovane ragazza, di nome Alice, attende con un misto di curiosità e trepidazione un ragazzo conosciuto su Tinder, un app di incontri piuttosto nota nei paesi anglosassoni, come ho potuto imparare leggendo “Diario di una ragazza che vive a Londra” della mia carissima amica Elena Bignotti.

Qui Alice conoscerà dal vivo Felix, un uomo completamente diverso da quello che in realtà è lei. Ma chi è Alice? Beh, lei è una famosa scrittrice, ed è una di quelle donne che può dire di avere il privilegio di potersi permettere una bella casa ed una bella posizione economica facendo quello che più le piace fare: raccontare storie.

Felix invece è tutt’altro genere di uomo. Fa un lavoro da magazziniere che detesta, ma che gli serve per “tirare a campare”, ha diversi debiti ma non per questo chiede aiuto ad altri.

Tra i due sembra non esserci nulla che li porti ad avere un legame duraturo, ma c’è qualcosa in lui che spinge Alice a volerlo accanto nella sua vita.

Alice ha un’amica, una di quelle con cui si può parlare di tutto e con cui si può passare dal ridere all’incazzarsi nello stesso momento, senza nessuna vergogna. Un po’ come dovrebbero essere le vere amicizie insomma.

Il nome di questa sua amica è Eileen, una donna piuttosto complicata che è da sempre innamorata del suo migliore amico: Simon.

Per un periodo della loro gioventù, Alice ed Eileen hanno convissuto, e da buone amiche non possono che avere ricordi positivi di quel sereno periodo della loro vita. Ma poi crescendo le loro strade hanno preso vie differenti, pur continuando a restare in contatto.

Il loro modo di restare unite è tra i più classici in assoluto: si scrivono delle lunghe email, in cui cercano di riassumere in poche righe tutta la loro vita, comprese le emozioni, i pensieri ed anche i loro modi di cogliere quello che la vita offre loro.

Ed è in questo modo che noi lettori percepiamo quello che le due protagoniste vivono, o meglio, è in questo modo che abbiamo anche il loro punto di vista riguardo a quello che loro vivono mentre noi “siamo con loro” attraverso la lettura.

“E di cosa parlano i tuoi libri? Oh non so, disse lei. Delle persone.” 

“Dove sei mondo bello” pag. 12

Felix, come già detto, non sembra per niente interessato ai libri di Alice, forse perché in vita sua non ha mai dato importanza alle letture, impegnato più che altro a lavorare ed a sbarcare il lunario. Ma c’è qualcosa in lui che attrae Alice. Qualcosa che va oltre la semplice necessità di avere accanto qualcuno, forse per paura di ricadere nella grave depressione da cui è riuscita con non poca difficoltà ad uscire. Fatto sta che lo inviterà a Roma durante la convention a cui dovrà partecipare, ed è in quel breve periodo che inizieranno a conoscersi meglio, sia in ambito caratteriale che sessuale.

Queste due figure, all’interno del romanzo, sono i due poli opposti che dimostrano quanto possano stare bene assieme nonostante le diversità, e queste caratteristiche le percepirà anche Eileen, durante le loro mail.

Ma se tra Alice e Felix la relazione sembra “catturarli” in questa sorta di polarità inversa, ecco invece che per Simon ed Eileen è completamente diverso.

Loro sanno di volersi bene, lo sanno da sempre, perché da sempre hanno un debole l’uno per l’altra. Il problema è che non lo ammettono, o meglio, lo sanno benissimo ma temono che lo stare assieme come copia li porti a sfasciare quel solido legame di complicità su cui è basata la loro grande amicizia. 

Per questo motivo si cercano, si lasciano, si deludono, per poi finire a letto assieme.

Ed è sempre così, fino a quando Simon si innamora di una ragazza molto più giovane di lui.

Ma sarà vero amore? O solo un ripiego o una copertura per “tamponare” il dolore che porta nel cuore a causa dell’amore impossibile per Eileen?

“Tutto in unico posto. Tutta la vita aggrovigliata sul fondo di un cassetto.”

“Dove sei mondo bello” pag. 228

Dove sei mondo bello” procede così accompagnandoci nel vortice di sentimenti che legano Alice ed Eileen, mostrandoci, attraverso le loro mail, le paure, i pensieri più profondi ed anche i valori che le due protagoniste si portano nel cuore.

E loro due si comprendono molto bene, forse anche perché legate dalla “complicità letteraria” che appartiene ad entrambe. Infatti anche Eileen lavora con le parole, facendo la redattrice all’interno di un giornale letterario. Pertanto entrambe sono molto abili nello scavare in profondità nelle emozioni e nei sentimenti.

Sarà solo quando però avranno la possibilità di incontrarsi davvero che le emozioni daranno vita a sentimenti e pensieri anche scomodi da digerire tra loro, e questo può avere solo due tipologie di epiloghi: allontanarle per sempre, o legarle ancor più di prima.

Quale dei due risultati avrà scelto Rooney per loro? Questo lo lascio scoprire a voi! 😉

Io posso solo dirvi che in questo romanzo si toccano argomenti davvero importanti, come l’amicizia, l’amore, i legami fisici e mentali. Ed anche situazioni di sofferenza, di distacco e di ricerca, che sono fondamentali per comprendere chi siamo e per comprendere cosa vogliamo e chi vogliamo nella nostra vita.

Il finale, che chiaramente non vi dirò, regala emozioni davvero grandi, alimentate da sorprese inaspettate che forse alcuni di voi potranno già immaginare (o quantomeno sperare! 😍 🥰).

Ma quello che ho trovato davvero interessante è il profondo ragionamento che Eileen fa ad Alice nella sua ultima mail, quella che chiude il racconto, ma che lascia intravedere un futuro tutto da scrivere. 

Credo che quel finale sia azzeccato anche perché attuale, perché regala una nota di speranza in quella nota dolente che tutti noi abbiamo conosciuto molto bene negli ultimi tempi e che si chiama “Lockdown”.

Ebbene sì, cari lettori.

Anche per questi quattro personaggi c’è il nostro periodo buio, ma attraverso le loro vite, impareremo che infondo a questa amara situazione, l’amore ha sempre il suo modo di decorare le esistenze, forse proprio perché quel che importa nella vita è avere sempre il coraggio di superare le avversità, affrontare gli ostacoli a pieno petto, scoprendo così che la vita vince sempre su tutto. Basta che ci sia amore ed una forte voglia di stare assieme. 💖

Lo stile e le impressioni

Dove sei mondo bello” è un romanzo strutturato in un modo che va capito inizialmente, nel senso che solo dopo i primi quattro capitoli si “impara” a leggerlo nel modo giusto, e da qui in poi la lettura diventa fluida e di facile comprensione.

Dico questo perché il libro è suddiviso in quattro capitoli che si susseguono seguendo questo ordine, ovvero: Alice, Eileen, mail di una delle due protagoniste e risposta dell’altra. E questo è l’ordine in cui i capitoli procedono. 

Se terrete a mente che è questo l’iter, vi assicuro che lo leggerete con molto piacere.

I dialoghi sono tanti, ma vanno anche questi compresi, poiché non so come mai, ma non ci sono degli stacchi che ne facciano capire esattamente l’inizio e la fine, così come l’inizio del dialogo di risposta del personaggio successivo. Ma per il resto posso dire che, superati questi brevi ostacoli tecnici, troverete una trama fitta e molto profonda, che non aspetta altro che essere interpretata ed ascoltata da ciascuno di voi.

Quindi non posso fare altro che dirvi di leggere questo libro con la voglia di cogliere “l’anima” della storia contenuta, perché questo libro è a mio parere uno di quei romanzi che bisogna accogliere con grande interesse ed attenzione, e vi saprà dare sicuramente delle belle soddisfazioni, assieme a dei veri e propri spunti riflessivi.

Bidibibodibibook cerca sempre la magia nelle sue letture, ed in questa qual è?

In questo libro la magia è racchiusa nelle emozioni più nascoste che possiede, emozioni che vanno colte nella diversità ed anche nell’uguaglianza dei protagonisti, tutti diversi ma tutti veramente unici. 

La copertina di “Dove sei mondo bello” di Sally Rooney
  • Titolo: Dove sei mondo bello
  • Autore: Sally Rooney
  • Traduttore: Maurizia Balmelli
  • Casa editrice: Einaudi Edizioni
  • Collana: Supercoralli
  • Anno edizione: 2022
  • In commercio dal: 8 marzo 2022
  • N. Pagine: 312 rilegato
  • EAN: 9788806251932
  • Prezzo al pubblico: € 20,00 (versione cartacea) € 10,99 (ePub)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *