Bidibibodibibook
My Muse

My Muse: il romanzo di Gioia De Bonis per chi ama l’amore

Può il passato cambiare il nostro presente? My Muse è il romanzo che ha la risposta a questa domanda

Qualche mese fa. Attraverso la pagina Instagram dedicata a questo blog, ho conosciuto una ragazza molto carismatica e ricca di fantasia.

Lei è romana, molto allegra e solare e a quanto pare ha molto a cuore il tema dei sentimenti e dell’amore tra le persone.

Curiosando un po’ tra i suoi post, nel suo profilo Instagram, ho scoperto con piacere che è circondata di molte fan appassionata alle sue storie, che tra l’altro pubblica e scrive anche in lingua spagnola!

Che dire, il carisma di questa giovane autrice mi ha incuriosita, così, quando mi ha chiesto di farle un po’ di pubblicità gratuita ad un lancio di un nuovo racconto, ho accettato, ed ho voluto leggere qualcosa di prodotto da lei.

Sull’autrice

Gioia De Bonis è una ragazza giovanissima, classe 1990.

E’ una ragazza molto solare che inizia fin da giovane ad apprezzare il mondo della scrittura e ella letteratura, tanto da scegliere di laurearsi in  lettere moderne nell’università di Roma3.

Il primo vero approccio alla letteratura avviene nel 2017, quando pubblica il primo volume della Sweet Men Saga, Sweet Revenge.

Ha partecipato a diverse fiere del libro, come il Lucca Comics, il Salone del Libro di Torino ed il Romics, ma ce ne sarebbero molti altri da scrivere. 

Con la casa editrice Little Black Dress inizia a pubblicare i suoi romanzi della serie “My”, e quello di cui vi parlerò oggi è il suo primo: “My Muse”.

Da poco ha intrapreso una sua attività legata all’editoria, che gestisce assieme a suo fratello: “N’Idea” è nato poco, ma ha tutte le carte in regola per diventare uno spazio che saprà far parlare di sé molto positivamente.

Ed io glie lo auguro di vero cuore, anche perché sono da sempre una grande tifosa di chi sogna e crede fortemente alla realizzazione dei propri sogni!

Il libro

My Muse è un romanzo completamente rosa, uno di quei libri che sicuramente è apprezzatissimo dal mondo femminile che ama sognare il proprio principe azzurro in ogni tipo di situazione.

Tra le righe di questa storia si impara a ragionare come i due protagonisti, Gaele ed Alessia, due giovani ragazzi che vivono qualcosa di tormentato ma anche travolgente.

Questo libro ha una capacità straordinaria di tenere alta una storia che ha un filo logico che non è per niente scontato, e tra un capitolo e l’altro catapulta il lettore nella mente di ciascuno dei due protagonisti.

Non è di certo facile capire a chi dare ragione ed a chi meno, mentre ci svelano man mano, capitolo dopo capitolo, qualcosa di più del loro passato, così lontano, ma così dannatamente vivo da far scorrere sangue amaro nel cuore dei due giovani.

“Chi semina vento, cara, raccoglie tempesta.”

Gaele De Roberto

Sì, perché Gaele ed Alessia hanno un passato che li ha fatti conoscere, un passato che sembrava sepolto nell’ “Ormai appartiene a ieri”, ma non sempre è facile digerire quello che è stato nelle nostre vite, soprattutto quando ad essere feriti sono i sentimenti più veri e sinceri che il nostro cuore ci detta e ci chiede di esternare.

Sarà proprio questo passato, tutto il rancore delle cose accadute,  che condizionerà tutta la vita nel presente dei nostri due giovani protagonisti, ma se ad uno darà una brillante carriera, c’è chi da tutto questo dolore represso vedrà vacillare ogni suo sogno ed ogni sua incertezza.

Ecco allora che la rabbia, i ricordi creduti ormai morti e dimenticati chissà dove e tutte le cose ormai apparentemente superate riportano a galla una verità che cambia il modo di vedere Alessia, sia da chi lei stessa ferì nel suo passato da ragazza popolare del liceo a chi stava iniziando a credere in lei nel suo presente che tanto le piaceva.

Una canzone a lei dedicata, una rabbia suonata che apparirà come un mantra e come un tormentone dal successo esagerato, porteranno Alessia a rivivere tutto il suo passato non proprio idilliaco.

Se ne pentirà?

E Gaele? Cosa proverà quando quella Alessia che sembrava ormai appartenere al suo passato che ha affidato ad una canzone tornerà a farsi viva?

L’amore tra i due sarà solo un vecchio ricordo inesistente o diventerà qualcosa di vero?

Questo lo lascio scoprire a voi.

Posso solo dire che “My Muse” è un romanzo rosa a tutto tondo, che si addentra spesso in pensieri ed azioni tutte al femminile che sono molto amati da molte di quelle donne che sognano davvero l’amore, ricercando tutte le sfumature e tutti quei dettagli che talvolta riaccendono fiamme nascoste.

Ed allora, tra i capitoli di questo libro voi lettrici riscoprirete la voglia di mare davvero, il piacere dell’unione carnale e sentimentale che tanto è ricercato nei romanzi rosa, soprattutto tra le fan amanti dell’amore, quello senza censure e senza limiti di fantasie.  

Lo stile e le impressioni

My muse è un romanzo rosa che si racconta, capitolo dopo capitolo, attraverso i pensieri, i caratteri e gli atteggiamenti dei protagonisti, che raccontano di loro in prima persona.

E’ sorprendente come Gioia, l’autrice, riesca ad immedesimarsi nei suoi protagonisti con una semplicità così particolare da farli apparire quasi veri, come se lei quei ragazzi li conoscesse davvero, e come se stesse soltanto riportando sulla carta delle realtà già vissute sulla sua pelle.

Ogni capitolo mostra un qualcosa in più dei protagonisti, svelandoci a poco a poco il proseguo del romanzo, che ha un finale sorprendente e che piacerà molto a chi ama sognare il vero amore in tutte le sue forme. 

Bidibibodibibook cerca sempre la magia nelle sue letture, ed in questa qual è?

“La magia di questo libro è racchiuso nel filo conduttore principale di questo romanzo, che svela una trama ben strutturata che lascia molto spazio per riflettere sul bene ed il male che a volte ci perseguita per il resto della nostra vita”

Copertina del libro My Muse
La copertina del libro My Muse di Gioia De Bonis
  • Titolo: My Muse
  • Autore: Gioia De Bonis
  • Casa editrice: Little Black Dress
  • N. Pagine: 246
  • Prezzo al pubblico:15,00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *