Bidibibodibibook
Nessuna verità di Elena Carletti

Nessuna verità: un libro carico di adrenalina e suspense che vi stupirà

Può un libro tenere incollato il suo lettore fino all’ultima pagina? Se ve lo siete spesso domandati, dopo aver letto questo libro non avrete dubbi a rispondere di “Sì”, scoprendo che a volte la realtà non è mai come sembra, come in quest’opera carica di adrenalina e suspense che vi stupirà

Carissimi lettori, oggi vi voglio parlare di un libro che a mio parere ha tutte le carte in regola per diventare la trama di un intricato film thriller! Che chi mi conosce, sa bene che è uno dei generi che prediligo in assoluto (come dei film del resto).

Questa narrazione è così ben fatta, studiata e strutturata che complimentarmi con l’autrice, Elena Carletti, sarebbe il minimo. Ma per darmi ragione dovrete leggerlo! Io nel frattempo vi parlo un po’ di lui, facendo come sempre molta attenzione a non svelarvi nessuna delle scottanti realtà che si celano dietro le quinte di una vita apparentemente ordinaria.   

Sull’autrice

Come già accennato sopra, l’artista di questa magnifica e sorprendente narrazione è Elena Carletti, giovane autrice e mamma felice che si autopubblica. Il libro “Nessuna verità” infatti non è il suo primo prodotto, ma bensì il più nuovo, nasce infatti a marzo di quest’anno ed è preceduto da altri 7 libri che, dai titoli e le trame che ho sbirciato sulla sua pagina di Amazon, hanno titoli e copertine veramente molto interessanti (che credo leggerò!).  La sua esperienza d’autrice è iniziata col libro “Dall’andata al ritorno”, pubblicata sempre su Amazon nel 2017 nel mese di ottobre, e da quel momento la sua fantasia, unita al suo talento narrativo e creativo, non si è più fermata, dando vita a personaggi e storie che sono certa le daranno sempre più notorietà. Del resto credo che sia tutto più che meritato, anche perché trovo sempre molto emozionante che esistano autori così straordinariamente talentuosi nel nostro paese, e chissà, magari un giorno alcune delle sue intriganti storie diventeranno un film che saprà di certo tenere col fiato sospeso tutti gli spettatori!    

Il libro

“Nessuna verità”, che come avrete ormai capito è il titolo del libro di oggi, ha come protagonista Laura, una giovane donna che alterna ancora momenti di angoscia e di incertezze dovute alla forte depressione, che l’ha inghiottita sette anni fa, a causa della improvvisa morte di Matteo, suo marito, dalla quale ha avuto Filippo, il figlio che ama e che all’epoca della disgrazia aveva soltanto due anni. Questa giovane mamma vedova è un’analista, che sta cercando di riprendere il suo posto nel laboratorio di analisi per il controllo delle imprese alimentari, un ruolo estremamente delicato su cui gravano importanti responsabilità. Proprio per tutte queste necessità, visto il suo stato emotivo troppo compromesso e turbato dal grave lutto, era stata sospesa dalla sua attività, ma nel libro noi la troviamo iniziare a riprendere tra le sue mani tutto quello che per molto, forse troppo, tempo aveva lasciato in sospeso. E quando riparte lo fa alla grande, cercando di rifarsi dare gli incarichi vecchi ed anche la gestione dei controlli di tutte quelle aziende clienti che conosceva benissimo. Ovviamente tornare al laboratorio che provoca un forte scombussolamento interiore, perché in quel luogo è nata anche la storia d’amore col suo Matteo, che nonostante tutto è ancora nel suo cuore, anche se da un po’ di tempo sta cercando di farsi spazio anche Lorenzo nella sua vita. Quest’ultimo è il direttore del laboratorio, una persona molto maniacale del controllo e dell’ordine sia nella vita privata che nel lavoro, è un uomo che fatica a fare breccia nel cuore del giovane figlio di Laura, che necessita di una figura paterna forse, ma che non sente nessun legame con quel compagno che sua madre sembra avere scelto, così troppo attento a tutto e così troppo diverso da lui e sua madre, una donna fragile e complessa e non di certo maniacale dell’ordine e del controllo come lui.   

“Ti ha chiesto cosa fosse successo. Ricordi cosa gli hai detto? Non gli hai raccontato tutta la verità. – Non c’è nessuna verità – ”

Intro

Per poter riottenere fiducia dal suo direttore ed attuale pseudo compagno, Laura cercherà di fare tutto quello che le verrà assegnato con scrupolosa dedizione, proprio come era solita fare prima della sua caduta psicologica. Ed è così certa di essere guarita da chiedere di poter tornare ad occuparsi delle analisi dell’azienda più importante che seguiva, un’azienda produttrice di pasta, tra le più note ed importanti che il laboratorio aveva tra le mani. Sarà in questa circostanza che inizierà a vedersi vacillare le sue capacità, poiché a causa di alcuni valori gravemente sballati, inizierà a dubitare di sé stessa, nonostante la certezza di aver fatto tutto nel modo corretto. Sarà colpa dei suoi problemi o veramente c’è qualcosa che non va nell’azienda che crede, o meglio credeva, di conoscere bene? E come mai Lorenzo sembra essere diventato così ostile con lei? C’è forse qualcosa che lo turba? O forse gli sta nascondendo qualcosa? Sono tutte queste domande a renderla ancora più fragile di come già era prima, Laura inizia così a voler andare a fondo in queste vicende, e lo farà nonostante la paura che le voci nella sua testa le possano offuscare il lume della ragione.

“Pensi di essere una donna normale ma gli altri non ti vedono così per cui…trai un po’ tu le conclusioni.”

Le voci nella testa di Laura

Sarà dal momento che deciderà di darsi delle risposte alle tante, troppe domande che iniziano a materializzarsi nella sua mente che verrà trasportata dentro un turbinio di eventi capaci di aprire realtà ben più complesse ed intriganti di quello che poteva immaginare. E noi, assieme a lei, ci troveremo catapultati, capitolo dopo capitolo, dentro celati eventi e situazioni che si intrecceranno tra loro, scatenando emozioni e suspense degni di un autore alla Stephen King! Sì perché Elena, con questo thriller psicologico, dai tratti talvolta capaci di destabilizzare sia Laura che noi, sa incutere una delicata paura dell’ignoto, tipica di chi crede di conoscere il mondo e le persone in cui da sempre ripone completa fiducia ed invece si accorge di non conoscere per nulla. Un affascinante romanzo che sa tenere col fiato sospeso il lettore, dalla prima fino all’ultima pagina, facendoci affezionare alla protagonista e regalandoci un finale d’effetto che nessuno si aspetterà. Leggere per credere! 

Lo stile e le impressioni

In questa sorprendente ed intrigante lettura è praticamente impossibile non lasciarsi trasportare dalle emozioni e dalle sensazioni che la protagonista, Laura, vive. Capitolo dopo capitolo ci viene “dipinto” uno scenario totalmente nuovo di un qualcosa che pensavamo di conoscere e di aver compreso perfettamente, suscitando così in noi stessi un senso di intrigato terrore tipico di quando tutte quelle certezze che abbiamo si iniziano a sgretolare sotto i nostri occhi. Catturati dalle voci narranti, quasi grottesche e sempre meschine, che cercano di destabilizzare la nostra protagonista, causando anche in noi un dubbio su tante di quelle realtà che sembravano così solide e fondate. “Nessuna verità” è un libro che sa coinvolgere perché è scritto con una raffinata naturalezza, utilizzando molto l’empatia che mette il lettore in una posizione di immedesimazione fin dalle prime righe, per accompagnarlo fino alla fine verso una trama che non è per niente scontata e che, fin da subito, riuscirà a farci affezionare alla giovane mamma vedova, alimentando in noi, come in lei, un forte desiderio di conoscere tutta la verità che…lascio scoprire a voi!     

Bidibibodibibook cerca sempre la magia nelle sue letture, ed in questa qual è?

In questo libro la magia è racchiusa nell’adrenalina che si respira sempre più, pagina dopo pagina, capitolo dopo capitolo. Tenendo incollato il lettore fino alla fine di tutta la storia, perché talvolta la magia più grande che un racconto sa trasmettere si cela nella trama, che può prendere nuove pieghe anche tra un capitolo e l’altro.

La copertina del libro di Elena Carletti “Nessuna verità”
  • Titolo:Nessuna verità
  • Autore: Elena Carletti
  • Casa editrice: Autopubblicazione
  • N. Pagine: 305
  • Prezzo al pubblico: 0,89 (versione eBook e disponibile anche su Kindle Unlimited) – € 8,99(versione cartacea)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *